Il mondo del ballo in Italia
21 ott 2012

A cura di
Sauro Amboni
1 - Esperienze di Danza Sportiva nelle scuole pubbliche della Brianza.

 

 

 

 

Articolo a cura della
prof.ssa Marcella Costato

Tecnico FIDS/ NTA

(Foto a fianco).

 

 

 

 

 



 

TUTTI A SCUOLA: C’È IL COUNTRY!

Esperienze di Danza Sportiva nelle scuole pubbliche della Brianza

(a cura di Marcella Costato)

 

Introduzione

Il ballo non è solo un passatempo appassionante e divertente ma uno strumento potente per creare uno stato mentale più sereno e un benessere psicologico migliore nei nostri giovani.

Ogni educatore sa quanto sia importante e delicato il rapporto con i propri allievi.

Nel caso della Danza ai giovani, il maestro lavora, modellando il proprio insegnamento in favore di coloro che un giorno, probabilmente, parteciperanno a una competizione e forse diventeranno campioni.

La soddisfazione, perciò, è grande se alla fine di un percorso, è premiato il frutto di tanti sacrifici: allievi e maestri ne gioiscono assieme.

Quando, però, le circostanze non sono favorevoli, per i più svariati motivi, giungono le delusioni e con esse il senso di sportività e quello ancora più alto “ d’educazione”, vengono spesso a mancare.

Assistiamo allora ad atteggiamenti indecorosi, da parte di atleti o insegnanti che rifiutano un verdetto ritenuto immeritato.

Negli ultimi anni, troppe volte nello sport di qualunque tipo e livello, si sono verificati casi di rifiuto e maleducazione, sfociati di frequente nella prepotenza e nella violenza.

Al di là, di come un atleta si classifichi, ogni performance è una vittoria personale e chi partecipa con sportività lo sa.

Durante una prestazione, l’atleta s’impegna e lotta per dare il massimo, ma il vero atleta non ha bisogno di apparire come un campione, il migliore, l’unico: semplicemente, desidera rappresentare realisticamente ciò che è.

Nella sua possibilità di esprimersi trova gioia nel partecipare a un’attività che lo rende felice e nello stesso tempo, egli desidera condividere questi momenti con gli altri: amici, parenti, tutti quelli che ama e da cui si sente amato.

 

Marcella Costato

 


 

Premessa

Negli ultimi anni, l’offerta formativa degli Istituti Scolastici è diventata sempre più ricca per offrire, ai propri studenti, esperienze stimolanti in grado di orientare gli interessi dei giovani.

Nelle scuole è consuetudine aprire l’anno scolastico con Progetti di Accoglienza per i ragazzi delle classi prime.

In Brianza questa consuetudine ha un nome: Country Western Dance.

Con grande piacere, per il terzo anno consecutivo, ho assunto l’incarico d’insegnare queste tipologie di danze, apprezzate da allievi e insegnanti dell’intera Scuola.

Gli alunni hanno avuto la possibilità, per breve tempo, di avvicinarsi al meraviglioso mondo della Danza Sportiva e provare la gioia di partecipare a un progetto comune come pure l’emozione straordinaria, che la danza sa offrire.

 

Chi ha partecipato all’iniziativa

Hanno partecipato alla Proposta di Danza Sportiva, gli alunni delle classi prime Medie, degli Istituti Comprensivi di Ornago/Burago e Cornate d’Adda (MB).

 Durante i brevi gli incontri, sono state presentate e insegnate ai ragazzi alcune semplici coreografie.

Il Progetto intitolato, “Balliamo il country” predisposto nel precedente anno scolastico, è stato approvato e finanziato con i fondi del Diritto allo Studio dei rispettivi Comuni.

 

 

Che cos’è la Country Western Dance?

 

Nata in America e precisamente negli USA, la Country Dance è stata spesso associata ai cowboys e ballata con musiche Country Western.

Dagli anni settanta però, con la diffusione della “Line Dance” (Balli in Linea) ballata inizialmente dai giovani, sono stati introdotti diversi stili musicali: Swing, Rock and Roll e Disco Music.

Negli ultimi anni questa danza ha trovato larga diffusione in tutto il mondo.

 

Una caratteristica distintiva della Line Dance è l’assenza del contatto fra i ballerini, che ballano singolarmente in sincronia e su linee rette. Questo la rende adatta anche per chi è senza compagno, al contrario degli altri balli da sala come il Liscio, i Balli Latini o Caraibici, ballati in coppia.

La Danza in Linea è praticata e insegnata in scuole di ballo, club e locali country.

All’interno della FIDS (Federazione Italiana Danza Sportiva), si svolgono gare, durante tutto l’anno e in diverse regioni Italiane.

Come tutte le Danze Sportive anche la Country Western Dance possiede una propria tecnica, basata su termini internazionali.

A questo proposito esiste un’Associazione Internazionale che da oltre vent’anni si dedica con passione e professionalità a diffondere la cultura della Danza Country; la NTA (clicca qui).

 

 

Continua

 

I prossimi argomenti:

  1. National Teacher’s Association for Country Western Dance (NTA).
  2. Perché insegnare la Country Dance nelle scuole?
  3. I commenti dei ragazzi.
  4. I commenti del Dirigente Scolastico.
  5. Conclusioni.

Inoltre: Ampia e ricca documentazione fotografica.

 


 

Chi è Marcella Costato?

Marcella Costato, dopo una breve esperienza di competitrice, ha conseguito il Diploma MIDAS di Maestro di Ballo nella disciplina “Balli e Danze di Società” e il brevetto internazionale NTA (National Teacher Association) di 1° livello, per l’insegnamento delle danze country.

Tiene corsi di Danza Sportiva con i ragazzi delle scuole secondarie nella provincia di Monza Brianza. E’ insegnante curriculare presso la scuola secondaria di 1° grado di Cornate d’Adda.

Ha ottenuto, presso il CONI, gli attestati di Educatore Sportivo di 1° e 2° livello, la formazione base per Dirigente Sportivo e il Diploma per “Disabilità e sport” e ha inoltre ottenuto il prestigioso  Brevetto di Animatore Sportivo Special Olympics, riconosciuto dal CONI, per l’insegnamento a persone con disabilità intellettiva.

Laureata in scenografia e specializzata nell’insegnamento delle persone disabili, collabora con la rivista di Danza Sportiva, “Tuttoballo”, sulla quale ha pubblicato diversi articoli e reportage fotografici, inerenti a congressi e seminari di studio, legati al mondo della danza e dello sport.

E' Tecnico FIDS/CONI e membro NTA.

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)