Il mondo del ballo in Italia
01 set 2014

A cura di
Angela Scipioni
1 - Tutti i segue di tutte le nuove figurazioni di BS e LU.

 

 

 

 

 

A cura della Maestra

Dr.ssa Prof.ssa Angela Scipioni

(foto a fianco).

 

 

 

 

 

 

 


 

Introduzione.

 

Ciao a tutti.

Sono finite le vacanze, sono rientrata dalla mia casa estiva nelle Marche dove ho trascorso l’estate coi miei genitori, e per me sono iniziate proprio oggi le riunioni per i programmi didattici nella mia scuola dove lavoro come professoressa liceale. Fra un paio di settimane iniziano le lezioni. Avrò alcune classi tutte di quinta liceo.

 

I miei maestri di Ballo.

Per quanto riguarda il ballo, che è la mia passione, come sapete ho due maestri: uno dalle parti di Brescia e uno nei pressi di Bergamo.

Col primo imparo e mi alleno con le Danze Caraibiche e i Balli Latini, col secondo i Balli Nazionali le Danze Standard e i 16 Balli.

Per ovvii motivi di riservatezza preferisco non fare qui i loro nomi.

Ho iniziato ieri pomeriggio le lezioni di Ballo dal mio maestro di Bergamo perché col maestro di Brescia quest’anno ho in programma le Danze Latine che inizierò però a ottobre.

 

 

La mia prima lezione dell’anno 2014/2015: premessa.

Ieri pomeriggio, con le mie solite due ore di lezione (che faccio una o due volte per settimana), sono stata dal Maestro di Bergamo e abbiamo fatto un programma di lavoro molto utile (ha detto il mio maestro) per una insegnante di Ballo ma soprattutto di Danza Sportiva.

Insomma, il mio Maestro ha insistito e mi ha spiegato gli errori che di solito vede fare alle coppie, quando lui stesso è in Giuria, dovuti al fatto che molte coppie hanno coreografie con i segue non corretti o comunque non opportuni.

Io non faccio più gare da anni, ma il mio Maestro afferma che comunque bisogna sempre saper ballare bene con amore, passione e tanto entusiasmo. E soprattutto insegnare, dare consigli e preparare coreografie corrette, fluide e scorrevoli per la coppia.

 

 

La mia prima lezione dell’anno 2014/2015: contenuto.

Ecco, in sintesi la lezione del mio maestro.

 

Prima parte della lezione

La coreografia (per il passato si chiamava programma) per un certo ballo, deve adattarsi alla classe, alla categoria, alle caratteristiche personali della coppia, all’ampiezza della pista, al tipo di competizione, o all’esibizione, o allenamento, e non ultimo agli attributi di abilità necessari alla coppia in relazione alla performance che si vuol raggiungere.

Costruire una coreografia, ha affermato il Maestro, è arte e tecnica allo stesso tempo.

 

 

Seconda parte della lezione

Nel lontano passato (dal famoso testo di Piero Rolando) le figurazioni venivano spiegate senza consigliare i segue e i precede ma questi erano lasciati alla fantasia e creatività del maestro.

Col passare degli anni, i nuovi testi (vedi i manuali ANMB) hanno introdotto per ogni figurazione i propri segue e precede e la loro conoscenza faceva parte dei programmi d’esame per Maestro di Ballo ed inoltre erano anche obbligatori per la costruzione delle coreografie e chi non li seguiva veniva penalizzato nelle competizioni.

Anche ultimamente tutte le edizioni dei famosi e interessanti testi di Gianni Nicoli (ANMB) riportano per ogni figurazione spiegata nel testo utilissimi consigli per le figurazioni che seguono con anche un elenco di quelle consigliate dal grande maestro (mi ha fatto l’esame assieme a Sauro Amboni e ad altri esaminatori, che non conoscevo, di LU e BS molti anni orsono).

 

 

Terza parte della lezione

Tuttavia, col passare degli anni, e l’introduzione di molte nuove figurazioni e la modifica di quelle esistenti (novità queste in vigore per le competizioni FIDS/CONI) si impose l’edizione di nuovi testi aggiornati nessuno dei quali però è corredato dei segue alle varie figurazioni.

 

Mi riferisco ai due testi principali:

  • quello emesso da MIDAS (autore Antonio Altomare con supervisore Sauro Amboni),
  • quello della FIPD (autori Eugenio Solbiati e Monia Odorici).

 

Due ottimi testi, ricchi di consigli, con ampi riferimenti didattici alla componente musicale, al lavoro del corpo e tanti aspetti e particolari molto utili a chi vuol ballare bene come atleta competitore.

 

 

Costruire la coreografia

Dalla mia esperienza fin qui raggiunta e dalle conferme del mio maestro, devo tuttavia ammettere che per costruire una coreografia gioca un ruolo determinante la scelta dei segue alle varie figurazioni e risulta molto comodo e a volte indispensabile avere a disposizione l’elenco di tutti i possibili e consigliati segue da cui individuare con facilità e rapidità la sequenza migliore.

 

Da queste considerazioni, le lezioni che ho iniziato a prendere dal mio maestro e che continueranno per diversi mesi, sono e saranno rivolte a imparare i segue delle principali figurazioni dei balli LU e BS con particolare riguardo alle nuove figurazioni FIDS entrate ufficialmente in vigore in questi ultimi anni.

 

 

Le prossime puntate

Seguiranno quindi, numerosi articoli rivolti a maestri, competitori e appassionati con tutti i segue per costruire le loro migliori coreografie per ogni e qualsiasi esigenza.

Ogni articolo riporterà quello che ho imparato nella lezione precedente.

A risentirci alla prossima puntata.

 


 

Breve biografia della Maestra Angela Scipioni

 

La maestra Angela Scipioni nasce nelle Marche, studia e vive prima nella Svizzera Francese e poi in Italia. Si trasferisce a Boario Terme in provincia di Brescia dove vive e lavora. Insegna al Liceo Scientifico e Classico di Lovere.

Ha acquisito la formazione di base in Danza Classica presso scuole francesi dove ha partecipato a saggi e manifestazioni artistiche.

Rientrata in Italia ha acquisito il Diploma di Maestra di Ballo in Liscio Unificato, Ballo da Sala e Bachata presso l'Associazione Nazionale Maestri di Ballo (ANMB).

Passata in FIDS/CONI ha acquisito tramite MIDAS il Diploma di Maestra di Ballo in "Balli e Danze di società" (i 16 Balli).

Ha, inoltre, esperienza pluridecennale come professoressa liceale ed è quindi esperta in didattica e pedagogia.

E’ laureata in Biologia e specializzata in Biologia Ambientale. E' autrice di un testo scientifico di Biometria e Psicometria Applicata.

Il suo recapito e-mail è: scipioniangela@libero.it

E' redattrice, fra l’altro, di interessanti articoli sulla rivista Tuttoballo (rivista di tecnica, cultura e comunicazione del Ballo agonistico e della Danza Sportiva) e di numerosi saggi sulla rubrica degli Esperti di Scuole di Ballo.

 

 


Leggi: Tuttoballo

(Rivista di tecnica cultura e comunicazione del

Ballo Agonistico e della Danza Sportiva).

Clicca quì


 

Nella Galleria qui sotto troviamo, come è mio solito fare, delle belle immagini di repertorio di alcuni campioni di oggi e di ieri.

 

Continua . . . . . . . . .

 

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1° piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)