Il mondo del ballo in Italia
05 lug 2009

A cura di
Sauro Amboni
Aprire una Scuola di Ballo.
 

Ricevo questa domanda (vedi sopra) la cui risposta ritengo di interesse generale.

Pertanto la pubblico in questo spazio dedicato agli articoli di interesse dei lettori.

 
 
Domanda fatta da Piscitelli Giovanna

Buongiorno Maestro Amboni. Non so ballare ma adoro il Ballo e vorrei perciò aprire una Scuola di Ballo.

A quale tipologia di professionista mi devo rivolgere per conoscere prima di tutto le misure idonee di un locale da adibire a tale attività, visto che ne ho uno disponibile ma forse è troppo piccolo?

Mi auguro di non aver chiesto qualcosa che proprio non vi compete.

Se così fosse chiedo scusa e ringrazio vivamente.
Giovanna Piscitelli.
 

 
Risposta del Maestro Sauro Amboni

Ritengo, prima di aprire una scuola di Ballo, di doverle proporre quanto segue:

1)    Frequentare una scuola di ballo per circa uno-due anni e imparare a ballare.

2)    Approfondire, per circa sei mesi, i balli più comuni che generalmente si insegnano in una scuola ai principianti.

3)    Affidarsi ad un professionista serio e preparato e orientarsi verso l'acquisizione del Diploma di Maestra di Ballo nella Disciplina da Lei scelta. Le consiglio, essendo Lei, come dice, ancora non orientata verso una specifica specialità, la Disciplina dei 16 Balli.

4)    Prepararsi, per circa uno-due anni, sia per la teoria e sia per la tecnica e la pratica per tutto quanto concerne la materia d'esame di Diploma di Maestra.

5)    Eventualmente, è molto utile anche se non strettamente necessario, partecipare a qualche competizione.

6)    Sostenere l'esame di Maestra. Se la disciplina da Lei scelta fosse quella dei 16 balli (Balli e Danze da Società) il certificato di  idoneità  le viene rilasciato dal Formatore FIDS/MIDAS al quale Lei si è affidata per la preparazione finale.

7)    Partecipare, prima come semplice appassionata e poi come maestra diplomata, a stage, corsi, congressi di aggiornamento, ecc. assistere a gare e a campionati nei palazzetti dello sport, per acquisire le novità, conoscere i problemi del settore, farsi un minimo di cultura specifica.

 

Al termine di questo percorso avrà appreso buona parte di quello che deve conoscere per aprire una Sua scuola di Ballo e in essa insegnare Lei stessa.


Non è proponibile insegnare Ballo senza prima avere compiuto almeno questo minimo percorso.

 

Cordiali saluti.

 

Bergamo, 5 luglio 2009
Maestro Sauro Amboni.

Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)