Il mondo del ballo in Italia
19 gen 2010

A cura di
Sauro Amboni
Campionati MASTER di Cervia. 1 - Cerchiamo di stare a tempo!


 
Campionati MASTER di Cervia

Cerchiamo almeno di stare a tempo!

 
Sono 484 le Coppie e 191 le ASA
(Vedi più sotto le cifre per le varie ASA)
 
 

 
 

Osservazione
Questo Blog viene visitato da migliaia di persone
e mi auguro che i competitori ne facciano tesoro.


Premessa

Noto in questi ultimi anni sempre con maggior frequenza coppie di competitori che alle gare Master ballano con eleganza, stile e raffinatezza; con ricchezza di gestualità e coreografie molto più ricche e articolate rispetto al passato.

 

Noto però, d’altro canto, e sempre  con maggiore frequenza,  coppie di competitori Master che ballano “fuori tempo”. Questo è un fatto grave che ho notato anche in recenti campionati regionali. E qui non mi dilungo in particolari in quanto l'hanno già fatto altri Colleghi più esperti di mè (clicca qui).

 
 
Osservazione

Uno dei principali aspetti del Ballo consiste nello stare a tempo. Anche per chi pratica il Ballo solo a scopo ricreativo (Ballo popolare) il tempo e “stare a tempo” è l’elemento cardine della sua gestualità.

 

Cosa possiamo dire di un atleta che gioca al calcio e tira al pallone senza colpirlo cioè muove la gamba o prima o dopo che arriva il pallone accanto?

Pensiamo ad una persona che si è presentata ieri ad un appuntamento che invece aveva oggi; oppure che all’appuntamento di oggi si presenterà domani?

Possiamo fare molti, molti altri esempi di questo tipo e tutti con la stessa finale che è facilmente immaginabile.

 

Una persona che balla e che non sta a tempo (cioè muove il piede sul battito precedente o successivo o comunque sul battito diverso da quello che deve) si trova nelle stesse condizioni di quei signori e la finale è sempre la stessa e sempre facilmente immaginabile.

 
 
L’orecchio

Molte persone sono particolarmente dotate di “musicalità” e, come si suol dire, “hanno orecchio”, e acquisiscono il modo corretto di stare a tempo abbastanza in fretta; per queste persone è del tutto naturale stare a tempo.

 

Altre trovano difficoltà e per esse è necessario un lungo allenamento con esercizi elementari e via via sempre più difficili; queste persone dovrebbero astenersi dal fare competizioni.

Si vedono nelle gare che questi competitori tengono osservato con la coda dell’occhio gli altri competitori in gara notoriamente più bravi di loro per cogliere da essi l’attimo di movimento parallelo al tempo musicale.

 
 

I tuoi allievi attuali e futuri ti guardano

Mi auguro di vedere a Cervia un buon campionato e voglio far presente a tutti i competitori che i loro veri Giudici non sono quelli in piedi a bordo pista, ma sono tutti quelli seduti sugli spalti, i loro allievi, quelli che a casa poi vedono i filmini, quelli che guardano osservano giudicano con indipendenza e autonomia e fanno le loro valutazioni e tirano le loro somme.

 
 





 Seguono altre 93 ASA con una coppia iscritta.





I maestri professionisti Barbara Rattazzi e Gianni Russo

Vedo personalmente  ballare questa coppia
da circa 15 anni nel LU, BS e ST e non l'ho mai vista una volta
e nemmeno per un attimo a ballare fuori tempo.


Per approfondimenti clicca qui 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)