Il mondo del ballo in Italia
02 apr 2008

A cura di
Rosario Rosito
DALLA MAZURKA ALLA TARANTELLA
Domanda: Sono maestro di ballo a Monaco di Baviera. Vorrei insegnare la Tarantella e la Mazurka in Germania. Vedo che sei un esperto in questo campo. Mi potresti dare qualche consiglio
Risposta: Dunque, la tarantella e la mazurka. Se navighi tra gli articoli che ho scritto (anche su questo stesso sito) troverai parecchie idee al riguardo. Soprattutto va approfondita la conoscenza del tempo 6/8, che è il "motore" di queste due danze. Non meravigliarti se nei testi di ballo (e non solo) vedrai espressa la mazurka in tempo 3/4. Non è un errore, ma una semplificazione accettabile che ha anche un supporto storico (in altre parole la mazurka si scrive quasi sempre in 3/4, ma si balla come se fosse in tempo 6/8 ed è in questo tempo che bisogna realmente codificarla nella propria mente). Comincia anche a pensare che non esiste un'unica tarantella ed un'unica mazurka ballabile, ma diversi stili e diverse connotazioni geografiche e temporali.
Ho tratto dal Compendio musicale per Maestri di ballo questo esempio che è possibile ascoltare e scaricare. Lo reputo particolarmente interessante per comprendere le caratteristiche del tempo 6/8.
Rosario Rosito, 2 aprile 2008
Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)