Il mondo del ballo in Italia
01 mag 2013

A cura di
Sauro Amboni
Esercitiamoci per avere un buon equilibrio.

 

 

 

 

 

Efi Smaragdakis & Marcella Costato

(Foto a fianco).

 

 

 

 

 

 


 

 

Premessa.

L’equilibrio e'  l’abilità di mantenere il centro di gravita' del corpo, mentre si riducono  al minimo le sue oscillazioni.

E’ caratterizzato da completa immobilità e privo di forze opposte su tutti i lati e si raggiunge attraverso la coordinazione di tre apparati del corpo: il sistema vestibolare, quello motorio e visivo.

 

 

Sistema vestibolare, motorio e visivo.

Il sistema vestibolare si trova nell’orecchio interno, quello motorio è costituito da muscoli, tendini e articolazioni, mentre il sistema visivo invia segnali dagli occhi al cervello circa la posizione in cui si trova il corpo.

Mantenere l’equilibrio non significa rimanere rigidi in un punto, ma trovare il bilanciamento del corpo, attraverso continui e sottili spostamenti.

Danzare richiede queste variazioni rapide di posizioni del corpo, soprattutto, nei piedi, caviglie, ginocchia e fianchi.

Un buon equilibrio è necessario per rendere morbidi e agevoli i movimenti, poiché, gli occhi non sono fissi in un singolo punto.

 

Esercizi per migliorare l’equilibrio.

Se pensate che il vostro equilibrio abbia necessità di migliorare, gli esercizi seguenti vi aiuteranno.

State in piedi vicino a una sedia o un muro, nel caso abbiate bisogno di aiutarvi a mantenere l’equilibrio.

 

  1. State con i piedi nudi e lentamente salite sulla pianta dei piedi, premendo le punte sul pavimento. Concentratevi in modo da centrare il peso del corpo tra il tallone e l’alluce. Cercate di tirare verso l’alto e all’esterno le articolazioni, mantenendo le ginocchia rilassate. Abbassate lentamente i talloni e ripetete.
  2. State su un piede con il peso del corpo diviso tra il tacco e la pianta.
  3. Sollevate il tallone e ruotate lentamente a sinistra, compiendo un giro di circa 90° sulla
  4. pianta del piede, poi fermatevi e abbassate lentamente il tallone.

Ripetete questo esercizio alcune volte, poi passate all’altro piede. Una volta che vi trovate a vostro agio con giri piccoli, provate con quelli più ampi.

 

Se perdete l’equilibrio, durante questi esercizi, cercate di riconquistarlo il più velocemente possibile, con piccoli aggiustamenti.

E’ possibile trovare il centro d’equilibrio immaginando una linea retta che passa attraverso la colonna vertebrale.

Un altro fattore che distingue un ballerino è la sua postura, anche quando non balla.

 

 

Fare pratica ogni giorno.

Al fine di ottenere la posizione corretta, i ballerini devono esercitarsi ogni giorno.

Le seguenti procedure vi aiuteranno:

 

  1. Mantenete i piedi in 1a posizione e leggermente aperti con le ginocchia diritte.
  2. Tirate dentro i muscoli della pancia.
  3. Stringete i muscoli dei glutei e appiattite la schiena.
  4. Tendete i muscoli delle gambe.
  5. Allargate le spalle, spingendole verso il basso e indietro.
  6. Tenete le braccia in basso, di fronte al corpo in 1a posizione, con i gomiti leggermente piegati e le mani morbide.
  7. Sollevate il mento allungando il collo.
  8. Respirate profondamente se state compiendo un giro. Riempite la pancia d’aria per abbassare il vostro centro di gravità. Prendete un bel respiro con il diaframma e il vostro centro di gravità sarà più basso rispetto a prima.
  9. Abbassando il centro di gravità migliorerete l’equilibrio.
  10. Mantenete le spalle abbassate e aperte.
  11. Guardate in alto e all’esterno, non verso il basso o i piedi.
  12. Guardatevi allo specchio per controllare la postura.

 

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

50 anni - Per fare competizioni

Lecco (LC)