Il mondo del ballo in Italia
24 dic 2010

A cura di
Sauro Amboni
I Maestri Adalberto e Lalla Dell'Orto sotto la lente della Prof.ssa Marcella Costato 2^ parte



I GRANDI PERSONAGGI
Adalberto e Lalla Dell’Orto si
raccontano attraverso 50 anni
dedicati alla Danza Sportiva

Servizio giornalistico a cura della Prof.ssa Marcella Costato


2^  Parte



Una premessa

(a cura di Sauro Amboni)


 

Spesso ci si chiede se la conoscenza degli eventi che ci hanno preceduto sia importante nella nostra vita quotidiana.

Vi sono persone che danno grande importanza alla comprensione ed alla conoscenza di cosa e come si è costruito e che sono affascinate dall’evoluzione degli eventi, altre invece non condividono questo entusiasmo.

Anche nel passato c’erano scandali, episodi negativi, dispute e fatti incredibili. Il campo dell’interesse umano è sempre troppo ristretto, ma, oltre ad una finalità culturale, che importanza ha tutto ciò per il vivere moderno?

La conoscenza del passato è una delle materie più importanti per la formazione culturale e umana del nostro domani.

 

Quindi giovani! dimostrate a voi stessi prima che agli altri, che avete una intelligente curiosità seguita dall'interesse. E non dite che non vi interessa nulla, sareste un cattivo ospite del progresso.

 

Abbiate sempre il coraggio di sapere! E insieme a questo, anche quello di servirvi della propria ragione!


 

Riprendiamo la seconda parte dell’intervista ai Maestri Dell’Orto

(a cura di Marcella Costato)



Maestra Marcella Costato


 
Voglio dirvi due parole su Dell’Orto.
 
 

·       E’ il solo e unico Giudice italiano che per ben due volte (1988 e 1994) ha giudicato nel maestoso e prestigioso Winter Gardens di Blackpool il Team Match per Professionisti ritenuto da tutti come lo spettacolo più bello e affascinante che si possa avere nella Danza Sportiva.


·       Sono i soli ed unici personaggi italiani (Adalberto e Lalla Dell'Orto) che siamo stati insigniti del prestigioso e straordinario riconoscimento internazionale della famosa statuetta (in altre parole di un Oscar della Danza) del "CARL ALAN AWARDS". Questa cerimonia é avvenuta in occasione degli United Kingdom Championships al B.I.C. (Bournemouth International Center) di Bournemouth nell'anno 2003.


·       Inoltre, è il solo ed unico personaggio italiano insignito del titolo di "SOCIO ONORARIO" dal World Dance Council (W.D.C.), fatto avvenuto in occasione dell'annuale Assemblea WDC di Blackpool nel mese di Maggio 2009.

 
   
Domanda: Maestri, vorremmo riprendere il discorso interrotto nella puntata precedente e quindi vi chiedo chi erano i Maestri più famosi o ricercati negli anni ’60-’70?

 

Risposta: Come già spiegato, in Italia negli anni ’60, pochi Maestri insegnavano Danza Sportiva. Lo Stile Internazionale, come si chiamava allora, era praticato da pochissime coppie. Noi stessi all’inizio eravamo autodidatti.



Adalberto e Lalla Dell’Orto


A Milano, in quei tempi, erano noti i Maestri: Vittorio Colombo, Enrico e Milvia Maggioni. A Torino insegnava Glauco Sampaoli, a Roma il Maestro Ariel Mannoni e a Padova il Maestro Ferdinando Gardellin.



Qualcuno, come la coppia Mimmo e Mimma Colombo, iniziava a prendere lezioni in Inghilterra.

A Londra fra i migliori Maestri di Danze Standard, c’erano Len Scrivener e Alex Moore, mentre, per le Danze Latino Americane, Nina Hunt, Walter Laird e Sydney Francis.


 

 
Il mitico Alex Moore

Negli anni ’70 oltre a quelli sopra citati, i migliori erano Bill e Bobbie, Peter Eggleton e Bob Burgess per gli Standard, mentre, Peggy Spencer e Lorraine per i latini.

 

I Grandi Bill e Bobbie Irvine

 

Agli esordi del nostro ingresso, nell’ambiente internazionale, noi abbiamo avuto il piacere di prendere lezioni di Standard a Londra, dal maestro Len Scrivener, mentre, per i Latini dalla “grande” Nina Hunt, nonché da Sydney Francis.

 

                                                                      Continua . . . .
Prof.ssa  Marcella Costato
Milano,  26 dicembre 2010


Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)