Il mondo del ballo in Italia
29 dic 2010

A cura di
Sauro Amboni
I Maestri Adalberto e Lalla Dell'Orto sotto la lente della Prof.ssa Marcella Costato 5^ parte


I GRANDI PERSONAGGI
Adalberto e Lalla Dell’Orto si
raccontano attraverso 50 anni
dedicati alla Danza Sportiva
 
 Servizio giornalistico a cura della Prof.ssa Marcella Costato


5^ Parte





Maestra Marcella Costato




 

Riprendiamo con la quinta parte dell’intervista ai Maestri Dell’Orto.

 
Ma prima voglio ripetere due parole su Dell’Orto.




Lalla e Adalberto Dell'Orto
 

·       E’ il solo e unico Giudice italiano che per ben due volte (1988 e 1994) ha giudicato nel maestoso e prestigioso Winter Gardens di Blackpool il Team Match per Professionisti ritenuto da tutti come lo spettacolo più bello e affascinante che si possa avere nella Danza Sportiva.

·       Sono i soli ed unici personaggi italiani (Adalberto e Lalla Dell'Orto) che siamo stati insigniti del prestigioso e straordinario riconoscimento internazionale della famosa statuetta (in altre parole di un Oscar della Danza) del "CARL ALAN AWARDS". Questa cerimonia é avvenuta in occasione degli United Kingdom Championships al B.I.C. (Bournemouth International Center) di Bournemouth nell'anno 2003.

·       Inoltre, è il solo ed unico personaggio italiano insignito del titolo di "SOCIO ONORARIO" dal World Dance Council (W.D.C.), fatto avvenuto in occasione dell'annuale Assemblea WDC di Blackpool nel mese di Maggio 2009.

 
 
 

Domanda: Ci piacerebbe sapere come vi preparavate alle gare?

 

Risposta: Ci allenavamo, tutte le sere (di giorno Lalla ed io lavoravamo) due o tre ore ripassando il programma, discutendo e a volte litigando. Circa come fanno oggi le coppie che prendono parte alle competizioni. In questo senso credo non sia cambiato molto.

 

Mi piace ancora una volta precisare che, quando eravamo amatori, facevamo tutto da soli perché non avevamo un vero maestro che ci seguiva e consigliava.

 

Quando siamo diventati professionisti, andavamo in Inghilterra a prendere lezioni e incominciavamo ad invitare i maestri inglesi in Italia.

 

Nella nostra scuola i primi a insegnare in Italia sono stati: il Maestro di Standard Robin Short e la Maestra di Latini, Margaret Redmond.

 
 

Margaret Redmond e Peter Maxwell
 

Riteniamo che oggi le coppie italiane siano fortunate. In Italia vi sono, infatti, ottimi maestri che hanno accumulato esperienza ballando e studiando principalmente  anche con maestri inglesi.

 
 
 

Domanda: Quando siete passati al professionismo?

 

Risposta: Siamo diventati “professionisti” nel 1971. Il Maestro Glauco Sampaoli era iscritto alla FIPD (Federazione Italiana Professionisti della Danza).

Se ben ricordo era il Vice Presidente e ci aveva consigliato di fare questa scelta.

Non mi vergogno di dire che non abbiamo sostenuto alcun esame e da un giorno all’altro siamo diventati “Maestri”.

 

Mi chiedo se faccio bene o male a raccontare perché siamo passati al professionismo. Del resto questa è la storia del ballo e anche la pura e semplice verità.

 
 

Nel 1960 esistevano, due associazioni di Maestri di Ballo: la FIPD e l’ANMB.

 

Già allora, come per altri aspetti della vita, esistevano rivalità, attrito, gelosia, il voler primeggiare e la lotta al potere.

 

C’era, quindi, “guerra” (nel senso buono della parola) tra la FIPD di Sampaoli, Rossetti, Ciravolo e l’ANMB di Besi, Colombo, Rolandoe Mannoni.

 

Ambedue le Associazioni facevano parte dell’International Council of Ballroom Dancing (ICBD) poi World Dance & Dance Sport Council (WD&DSC), l’attuale World Dance Council (WDC).

 

La FIPD non aveva coppie di professionisti da nominare e quindi da inviare ai campionati del mondo, europei e gare ufficiali.

L’ANMB si vantava, quindi, di essere la sola associazione a rappresentare l’Italia.

 

Sino al 1971 l’Italia era rappresentata solo dalla coppia ANMB formata da Dante e Isa Sarzo.

 


I pluricampioni Dante e Isa Sarzo

 

Dal 1972, invece, un’altra coppia italiana, Adalberto & Lalla Dell’Orto, ha iniziato a rappresentare l’Italia come FIPD.

 
 
 
continua . . . . . . . .
 
 
Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)