Il mondo del ballo in Italia
02 gen 2010

A cura di
Sauro Amboni
Il Maestro Luigi Campari e il suo commento tecnico sul Campionato Master 2009 Lombardia

 

Campionato Master 2009 Lombardia:

Commento tecnico

 
1^ parte a cura di Sauro Amboni
2^ parte a cura di Luigi Campari
 

 


PRIMA PARTE


 

Premessa

Il Palazzetto dello Sport di Castellanza, il 27 dicembre 2009 ha ospitato il Campionato Master 2009 della Lombardia con 46 coppie Lombarde in pista.

 

1.     Senza ombra di dubbio, i Campionati Professionisti (o Master che dir si voglia) sono sempre la "punta di diamante" del settore Danza Sportiva. L'elevata qualità tecnica che ci si aspetta dai competitori, il ragguardevole numero dei partecipanti, l'alto numero di giudici, la presenza dei più alti nomi del mondo del ballo ed una cornice di pubblico festoso e molto affermativo, conferiscono a queste manifestazioni (regionali o nazionali) la qualifica di “grandi eventi”.

2.     Commenti, critiche, suggerimenti e osservazioni anche negative, fanno parte dei vari punti di vista e dobbiamo imparare a convivere con opinioni che potrebbero anche essere discordi con le nostre ma che rappresentano sempre il fondamento di una società democratica.

3.     Abbiamo visto che accanto a coppie di grande prestigio hanno gareggiato competitori che hanno bisogno di crescere e migliorare ancora molto, ma, come l’esperienza di vita ci insegna: “il successo e la carriera sono sempre figli di una dura gavetta”, così è per tutti e per tutte le cose.

 
 
 
 

Alla conduzione delle gare di Classe “C” nonchè ai campionati Master hanno diretto, guidato e coadiuvato molti manager, dirigenti e Tecnici, fra i quali ricordiamo:

Iginio Riboldi (abile ed efficiente Presentatore), Piercarlo Pilani (Direttore di Gara), Antonino Altomare, Christian Zamblera, Sauro Amboni, Mattea Pino, Pennati Carlo, et. al.

 

                                                              


 

Numerosi i giudici di gara che si sono alternati per le varie discipline; fra loro nomi di spicco nel mondo nazionale e internazionale del ballo; l’elenco sarebbe lungo, ma per citarne solo alcuni ricordo qui Antonio Gioncada (pluricampione gran finalista nazionale e internazionale), Sandra Homans (pluricampionessa internazionale e insigne professionista), Luigi Campari (campione e gran finalista nazionale e internazionale), Barbara Adalberti (pluricampionessa italiana e gran finalista internazionale), e tanti altri.

 
 
 

Ecco i primi classificati


 
Danze Standard - 18/OL:

Pozzoni Carlo & Bossi Barbara


 
Danze Standard - 35/45:

Cantone Salvatore & Grassi Raffaella


 
Danze Standard - 46/55:

Russo Giovanni & Rattazzi Barbara


 
Danze Standard - 56/OL:

Mauri Sergio & Gioia Antonella

 

Liscio Unificato - 18/34:

Simeone Domenico & Mastrilli Francesca

 

Liscio Unificato - 35/45:

Raffaelli Luca & Cantamessa Giancarla

 
 
 
 
Liscio Unificato - 46/55:

Dal Soglio Francesco & Grassini Giuditta

 

Liscio Unificato - 56/OL:

Buonfiglio Giuseppe & Cassarino Lucia

 
Ballo da Sala - 18/34:

Simeone Domenico & Mastrilli Francesca

 
Ballo da Sala - 35/45:

Raffaelli Luca & Cantamessa Giancarla

 
Ballo da Sala - 46/55:

Russo Giovanni & Rattazzi Barbara

 
Ballo da Sala - 56/OL:

Tovaglieri Marco & Marazzi Alessandra

 
Danze Argentine - 35/OL:

Monticelli Claudio & Magitteri Sabrina

 
 
 

Barbara Rattazzi e Gianni Russo

 






SECONDA PARTE


 Maestro Luigi Campari

 

 

Il prestigioso commento del Maestro Luigi Campari


Per questo campionato erano previste tre finali. A sorpresa alcune coppie hanno dato forfait e pertanto si è disputato una sola competizione. E' probabile che la partecipazione a questo campionato sarebbe stata maggiore se non si fosse scelto proprio questa data.


Qualunque siano le obiezioni, va riconosciuto ai nostri dirigenti (mi riferisco ai Presidenti Regionali FIDS e MIDAS, rispettivamente Christian Zamblera e Tonino Altomare) il merito di essere riusciti nell'impresa di organizzare un simile evento nel periodo natalizio.


Veniamo ora all'unica competizione di Danze Standard della giornata, la Categoria 46/55 MASTER Danze Standard.


L'impressione che ho avuto è che in generale tutte le coppie hanno risentito, come ovvio, del clima natalizio. Mi riferisco alla condizione atletica e, per qualche atleta, a qualche chilo di troppo che di certo non ha influito positivamente sulla prestazione offerta.


 

Al 1° posto si è classificata, a sorpresa, per me, la coppia Giovanni Russo & Barbara Rattazzi.

Li ho classificati al primo posto nel Valzer Viennese, danza nella quale essi hanno saputo esprimere una migliore musicalità rispetto agli altri concorrenti.

La loro lunga esperienza di pista era evidente. Ciò, è andato a beneficio della prestazione che mi è parsa più che dignitosa e senza eccessive tensioni. Meno positivo invece è il giudizio per la prestazione atletica in generale: mi sono apparsi più pesanti del solito, mettendo in evidenza qualche problema di sincronismo e di insieme di coppia.


 
 
Al 2° posto si è classificata la coppia Elia Bandera e Renata Rodella.

Erano i miei campioni! Per mè avevano vinto quattro balli ad esclusione del Valzer Viennese. Durante la loro performance hanno eseguito coreografie interessanti, messo in evidenza un buon insieme di coppia e buona musicalità.

Ma ciò che mi ha colpito è stato L'OTTIMO LAVORO DEI PIEDI E DELLE CAVIGLIE (!!!), QUALITA' QUESTE CHE, a giudicare da ciò che viene espresso dagli agonisti di base e in generale dalle classi A, SEMBRANO ESSERE FINITE FUORI MODA!!!

A mio giudizio era la coppia che meglio di tutte ha dimostrato di essersi impossessata dei PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE DANZE STANDARD. Un suggerimento per Renata: lavorare per migliorare la propria condizione atletica!


 


Elia Bandera e Renata Rodella.


 
Al 3° posto  si è classificata la coppia Claudio Monticelli & Sabrina Magitteri.

Anche questa è una coppia di grande esperienza. Che dire della loro performance offerta nella serata? Direi che questa era orfana di quei principi fondamentali che ho sottolineato per la seconda coppia classificata. Mi è pertanto difficile formulare un giudizio positivo. Al contrario, ho molto apprezzato la loro esibizione nelle Danze Argentine!


 
 
Al 4° posto si è classificata la coppia Giuliano Picozzi & Marilena Zucchinelli.

E' la prima volta che li vedo in competizione. Si sono intravisti alcuni elementi positivi, ma, mi si perdoni la monotonia: anche questa coppia ha da lavorare sodo per l'apprendimento dei principi fondamentali di questa disciplina.


 

Per il servizio competo clicca qui


Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Ricerca partner

33 anni - Per imparare/migliorare

Ancona (AN)

57 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)

37 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)