Il mondo del ballo in Italia
16 set 2009

A cura di
Sauro Amboni
La Danza Sportiva: cos'e' che non va?
Domanda fatta da Marco
Sono molti anni che gareggio nelle varie Classi. Sono partito dal primo ex livello ed ora ballo in A. Nel frattempo ho cambiato una sola partner. Adesso ballo con mia moglie.
In questi ultimi anni, trovo molto frequentemente delle liti fra maestri, delle lotte fra federazioni, trovo anche scontri all’interno delle federazioni stesse con separazioni di gruppi, formazione di altri gruppi, espulsioni, fusioni e poi ancora rotture.
Proprio di questi ultimi mesi è la notizia di ulteriori rotture e fusioni fra federazioni sia amatoriali che di professionisti.
Volevo sapere il Suo autorevole parere da super parte perché Lei è stato per moltissimi anni dirigente nazionale ANMB e adesso è dirigente MIDAS della FIDS.
Per gareggiare con serenità e avere fiducia nei propri maestri devo anche avere le idee chiare di cosa “bolle in pentola” e di chi sono le colpe e per che cosa.
La ringrazio molto per la Sua, spero rapida, autorevole risposta.
Marco dalla Toscana.


Risposta del Dott. Prof.Sauro Amboni
Egregio Signore.
La Sua domanda è complessa e il darle una risposta mi mette a disagio.
Devo riflettere e tenterò di formulare una risposta il più obiettiva possibile che inserirò come articolo nella rubrica apposita.
Cordiali saluti.



 

Le controversie nelle federazioni sia amatoriale che professionistiche ci sono sempre state.

 

Le espulsioni, fusioni, creazione di nuove federazioni, poi ancora scioglimenti, ecc. le ho vissute fin da 30 e più anni orsono e hanno attraversato la storia del Ballo e della Danza Sportiva trasversalmente.

 

Penso sia difficile dare giudizi senza entrare in merito ad ogni specifico fatto e trarre delle conclusioni generalizzate.

 

Ogni situazione è stata un caso a sé e ogni evento ha avuto la sua storia e la sua evoluzione.

 

Tuttavia, credo che tutti gli eventi negativi e i fatti che hanno lasciato un segno di peggioramento si ripetono anche oggi e tutti hanno una stessa matrice.

 

Questo vale per il mondo del ballo ma anche per ogni organizzazione complessa dove l’uomo dirige coordina e gestisce discrezionalmente il “potere”.

 

Questi episodi, hanno tutti una origine ben chiara che nella sua essenza è già stata magistralmente trattata e studiata da sociologi, esperti e studiosi di questi argomenti.

 

Mi sento di condividere i risultati di questi studi i quali traggono le loro conclusioni sull’egoismo umano e dal fatto che coloro che gestiscono il potere lo fanno, in generale,  più per sé stessi che per l’organizzazione che dirigono.


Infatti si circondano da collaboratori ossequiosi, servili ed obbedienti. L'intelligenza e la cultura fanno  "ombra", fanno paura, danno fastidio. Questo in tutti i campi.

 

Condivido queste conclusioni anche per pluridecennale esperienze personali in diversi campi professionali e a qualsiasi livello.

 

A questo proposito riporto qui di seguito l’autorevole pensiero di uno dei massimi studiosi di questo argomento: il sociologo e giornalista Prof. Francesco Alberoni.














Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Ricerca partner

33 anni - Per imparare/migliorare

Ancona (AN)

33 anni - Per imparare/migliorare

Ancona (AN)

37 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)