Il mondo del ballo in Italia
27 lug 2009

A cura di
Angela Scipioni
La musica della Cumparsita misura in 7 o 8 battute per periodo? Prima parte.

Domanda fatta da Armanda


Gentile professoressa Scipioni,
non so proprio come ringraziarla per il Suo prezioso contributo alla ricerca che sto concludendo. La ringrazio ancora per la foto della cartolina postale storica sul Tango Caminito che per mè è stata introvabile.
Le chiedo scusa per la mia faccia tosta ma avrei proprio bisogno ancora della Sua preziosa collaborazione.

Da alcuni commenti storici sul Tango ho letto che la Cumparsita è stata scritta in origine con  il primo periodo di  sette battute anziché  otto.  Nel mio testo (che ho trovato presso la biblioteca universitaria) si fa riferimento a questo errore (se così si può chiamare) come ad una distrazione del suo autore Rodriguez.
Le chiedo se pure a Lei risulta questo “errore” e se può confermarmelo o dimostrarmelo con qualche Sua ulteriore documentazione bibliografica specifica al riguardo.
Grazie di nuovo. Armanda.



Risposta della Maestra Angela Scipioni


Maestra Angela Scipioni

La documentazione sulla Cumparsita è un po’ specifica ma dovrei, forse, avere qualche vecchia rivista o vecchio testo con qualche riferimento. Appena troverò qualcosa al riguardo Le risponderò meglio che potrò nella consueta rubrica degli esperti.
Cordiali saluti Angela Scipioni.



 

I periodi  musicali della Cumparsita
misurano  in 7  battute o in 8?

Prima parte

(Angela Scipioni)
 
 

Per una distrazione del suo autore, il grande Rodríguez, la cumparsita originale e’ stata scritta con il  primo  periodo  musicale di  sette e non  otto  battute.

 
 

La Cumparsita ha un posto d’onore nel Tango di sempre. Nasce a Montevideo nel lontano 1915 negli ambienti universitari di quella città.

L’autore è Gerardo Matos Rodríguez che all’epoca era studente nella prestigiosa Università di Montevideo.

 

Nei due anni successivi Rodríguez compone definitivamente la Cumparsita e debutta nel 1917 al famosissimo caffè “La Giralda”. In poco tempo la Cumparsita fa il giro del Mondo ed ancora oggi è d’attualità.

 

La prima melodia si apre con  sette  battute anziché  otto  e dalla letteratura storica si deduce che così è stata per molti anni fino a quando altri autori l’hanno corretta per motivi di quadratura musicale.

 

Quindi, la Cumparsita originale ha la prima frase   musicale che misura con 15 battute anziché 16.

Si ricorda che nel Ballo le frasi musicali misurano in sedici battute  e sono formate da due semifrasi da otto battute ogni una.


Osservazione

Non va confusa la teoria  della musica  con  la musica da ballo; nella musica da ballo bisogna costruire programmi  di esecuzione  che  coprano  o   un  periodo  di  semifrase  (e cioè di  otto  battute)  o  una  frase completa  (cioè  sedici battute)  e  bisogna  che  l'esecuzione rispetti la musicalità nel senso, per esempio,  che  la  figurazione  dell'ultima  battuta  sia  una  figura  di  chiusura e non che ci si trovi all'ultimo battito dell'ultima  misura  della  frase  con  la  figura  a  metà  esecuzione.

La musicalità  della  coppia deve  avere un  "parallelismo"   con la musica  e  siccome  il Tango  ha la musica  in 2/4   (cioè  con  due  battiti ogni  battuta)  oppure  da  4/4  (e cioè con  quattro  battiti ogni misura),  affinchè  ci sia quadratura  musicale  nell'esecuzione,  occorre  che   i periodi siano formati da otto  battute  e  non  da  sette.

Va infine tenuto presente che nel ballo non ha senso disquisire  sul significato teorico  dei  vocaboli come periodo, frase, semifrase,  frase binaria negativa o  affermativa,  ecc. ma è importante interpretare  il  ballo  con una certa musicalità  e  cioè  con un certo parallelismo  all'esecuzione musicale, con particolare riguardo alla  figurazione dell'ultima  battuta di ogni frase e ogni periodo.

Per un approfondimento  di questi concetti si rinvia  al la seconda parte di questo articolo.


 

Ma torniamo a noi.

La documentazione storica ufficiale è testimoniata dal riquadro originale qui sotto riprodotto e scritto dall’autore Gerardo Matos Rodríguez e che appartiene ora alla documentazione personale di Mary Michelle Noon.












 
Continua nella seconda puntata



Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)