Il mondo del ballo in Italia
24 apr 2008

A cura di
Rosario Rosito
Pensierino della sera...

immagino una danza sportiva dove i maestri si stimino a vicenda, facciano corpo professionale, abbiano unità di intenti e una linea comune di interessi, obiettivi, dignità di categoria. Una danza dove i ballerini, quando si cimentano come atleti, si sentano competitori e non marionette. Dove i vincitori ricevano il plauso degli sconfitti, con la serenità d'animo di chi sa di essere tutelato e di dover migliorare per vincere a sua volta. Non è utopia, attenzione. Ci sono sport in cui questo accade realmente. Basta volerlo, maturare e liberarsi dalla morsa dei politicanti ad oltranza. Di quelli che antepongono le loro ambizioni, smisurate, a qualsiasi altra cosa. L'amore, la passione, devono essere le linee guida.
L'impressione è precisa: anzichè liberarsi dagli errori e dai limiti del passato, si è istituzionalizzato il sistema, lavorando sulle forme e non sui contenuti.

Rosario Rosito, 24 aprile 2008

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1 piano

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Ricerca partner

33 anni - Per imparare/migliorare

Ancona (AN)

57 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)

37 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)