Il mondo del ballo in Italia
14 mar 2007

A cura di
Rosario Rosito
Piadina in Salsa Dolce
'Con rucola e stracchino; anzi meglio ancora con rucola e squaquerone. E’ stata questa la piadina che ho trovato più sfiziosa. Provare per credere. Cinque giorni lungo la riviera romagnola, con mia moglie (gelosa più del solito...), la famiglia Tamburini al completo in veste di cicerone, serate con cena e musica dal vivo. Il ballo come digestivo. E poi la storia di un tal Costanza, unica figlia di Ungaro Malatesta, donna medioevale dai costumi non troppo morigerati, di cui ci si può intrigare visitando il superbo castello di Montefiore Conca.
Serata con pizza e musica dal vivo alla Pagoda. Ti aspetti folk romagnolo e standard. Ma non è proprio così. Gli orchestrali, come giocolieri, tirano fuori dal cilindro salsa e danze caraibiche eseguite con la stessa maestria mostrata con “la mazurka della terza età”. La storia si ripete in altri locali (Amedeo e Teresa Tamburini, pluricampioni italiani di folk romagnolo, me lo confermano puntualmente) ed allora annoto nel mio taccuino delle novità l’evoluzione delle orchestrine romagnole (da sempre all’avanguardia sulla scena nazionale): salsa, bachata e merengue occupano una parte cospicua del repertorio. L’offerta delle scuole di ballo, per queste nuove danze d’oltreoceano, ha ormai la sua definitiva consacrazione nella necessità delle orchestre di aggiornarsi. Ed allora in Romagna si notano spruzzi di salsa sulla piada, che i camerieri servono ondeggiando a ritmo di merengue. Chi può mai dire cosa ci riserverà il futuro? Forse qualche musicista inventerà il salsa-valzer? O il merenzurka? Scherzi a parte, ritengo che la contaminazione della musica da ballo, per grandi linee, sia da considerare un fenomeno senz’altro positivo. Un fenomeno comune ai grandi innovatori, da Secondo Casadei a Renato Carosone. È l’evoluzione che lo esige, e l’immensa comunità del ballo scandaglia l’aria in cerca di nuove frontiere musicali, nuove sensazioni con cui far vibrare il proprio corpo.
Dimenticavo: attenti alle cene a base di pesce a Gabicce, costano l’equivalente di due giorni di vacanza!
Rosario Rosito, 26 luglio 2006
Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1° piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

37 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)