Il mondo del ballo in Italia
05 feb 2012

A cura di
Sauro Amboni
Recensione e commento al nuovo testo: “Da ballo a Danza”

 

 

 

La cosa piu'  importante per un competitore o per un tecnico ma anche per un vero appassionato di Ballo e' il continuo aggiornamento professionale, il rinnovarsi, adeguarsi alle novita', il seguire i cambiamenti, la flessibilita' culturale, apprendere le nuove tecniche, le nuove figure, le nuove regole.

 

 

 

 

Per questo motivo, presento qui la recensione e il commento al nuovo testo “Da ballo a Danza” entrato nella rete commerciale a cura dell’autore alcune settimane orsono con l’augurio che aiuti tutti gli appassionati (di ogni livello) a migliorare.

 

 

1 - Titolo dell’Opera: “Da ballo a Danza”.

 

2 - Stampatore-Editore: Rhostampa (MI).

 

3 - Edizione: ottobre 2011.

 

4 - Autore: Antonio Altomare.

 

5 - Collaboratori e ringraziamenti: Rosa Maria Intrieri, Tea Pino, Guido Emilio Sansottera, Nadia Mantovani, Leonardo Contrastano, Marcello Chiabrero, Daniela Perrone, Fabio Faggioni, Raffaella Capocefalo, Francesca Mastrilli, Cristian Gatti, Doro Ornella.

 

6 - Fotografie: D'Amico Roberto, Ferra Giorgia.

 

7 - Pagine: 164.

 

 

8 - Sommario: ed ora ecco tutti gli argomenti trattati nel nuovo testo.

 

Da Maestro di Ballo ad Allenatore

 

Come avviare una Scuola di Ballo

 

Presentazione ed Organizzazione dei Corsi

 

I migliori mezzi di comunicazione

Presentazione ed illustrazione corso per Principianti

Presentazione ed Illustrazione corso Avanzato

Presentazione ed Illustrazione corso per Competitori

Presentazione del Saggio finale

 

lo Studio della Danza attraverso il mondo scientifico

Gli Elementi di base della Danza

 

Tecniche di Presentazione pubblica

Para verbale

Non-verbale

La Preparazione di un Intervento

La Struttura di un Intervento

Errori tipici

 

Comunicazione didattica e Metodologia di Insegnamento

Una buona lezione

 

Musica e Danza

Nozioni fondamentali

Tempo musicale

Composizione del brano musicale

Preparazione musicale: Tempo e Ritmo

Ritmo e il Timing

Come costruire le coreografie

 

Conoscere il proprio corpo

Scheletro

Colonna vertebrale

Articolazioni

Bacino (Pelvi)

Anca

Articolazione del ginocchio

Ginocchio

Articolazione Tibio-Tarsica

Piede e Caviglia

Muscoli ed i loro Tipi

Aapparato cardio-circolatorio

Apparato respiratorio

Sistema nervoso

I Piani di movimento

La Postura

Le Posizioni fondamentali

I Movimenti fondamentali

 

Il Movimento

Biomeccanica della Locomozione

L'analisi del cammino

Approfondimento: Le Fasi del Passo

 

L'Energia e le Forze

La lotta contro la Gravità

 

Danzare è

Gli Spazi attorno agli Atleti

Il numero 3 nella Danza Sportiva

 

Conoscenza didattica delle Figurazioni

Costruzione delle Coreografie

 

Metodologia di Allenamento

Allenamento mentale

Allenamento fisico

Esercizio di riscaldamento

Allenamento tecnico

Allenamento con base musicale

Allenamento tenuta atletica

Allenamento a postazioni

 

Le regole della Danza Sportiva

 

Metodo di valutazione

Parametri di giudizio

 

Codice di deontologia del Maestro di Ballo e Danza Sportiva

 

Il metodo Alexander

Metodologia di Riscaldamento ed Allenamento

Tre facili test

Le sette Azioni

 

Primo Soccorso

 

Termini utilizzati nella Danza Sportiva

 

Sport e Vita

 

 

9 - Prefazione

Questo volume vuoI essere una specie di raccoglitore nel quale vengono racchiuse, trattate e discusse tutte le tematiche, dal Ballo Sociale alla Danza Sportiva.

Questo testo nato da anni di studi e ricerche in campo tecnico, medico, musicale e scientifico, fatte dall’autore, raggruppa una buona quantità di nozioni per consentire ai Tecnici, maestri di ballo ed agli Atleti di migliorare lo studio e l'apprendimento della Danza Sportiva sotto ogni forma.

Si augura al lettore di poter trovare lo spunto per arricchire il suo bagaglio di nozioni che, a volte inaspettatamente, interessano la Danza Sportiva.

Con questa pregevole opera si colma una lacuna per la didattica, la cultura e la preparazione dei Maestri di Danza Sportiva in una visione globale.

Il testo è molto utile per i contenuti innovativi finalizzati all'organizzazione di corsi senza dimenticare che il "materiale umano" deve essere visto come atleta sin dall'inizio e quindi occorre lavorare affinché tutto sia a sua misura.

 

 

10 - Chi è Antonio Altomare?

Per 16 anni (1983-1999) ha svolto attività agonistica a livello Nazionale.

E’ stato pluricampione Italiano Amatori Liscio Unificato, Ballo da Sala e Combinata 6 Balli.

E’ stato 12 volte Campioni Italiani Professionisti Liscio Unificato, Ballo da Sala e Combinata 6 Balli nelle categorie 19/34 e 35/45.

Ha partecipato a varie trasmissioni televisive dedicate alla Danza Sportiva, Stage e aggiornamenti.

Ha ricoperto cariche nazionali e regionali nell’ambito FIDS e MIDAS.

Ha sempre gareggiato con la partner Rosa Maria Intrieri.

 

 

11 - Importante Osservazione

Uno dei capisaldi dello Sport e in particolare della Danza Sportiva, consiste nel saper individuare il proprio percorso da sviluppare per poter crescere in armonia con sè stessi, coi colleghi, coi propri maestri, col sistema sportivo, con l’ambiente dentro al quale ci divertiamo e impariamo e con i nostri obiettivi sia agonistici che di svago.

Dobbiamo sapere che non esiste solo la tecnica, ma che la formazione va oltre e cioè investe la mente e il pensiero per aprire le “porte” a conoscenze e stimoli a volte trascurati negando la possibilità di crescere non solo come atleti o tecnici ma anche e soprattutto come uomini.

La cosa più importante per un competitore o per un tecnico ma anche per un vero appassionato di Ballo è l’aggiornamento professionale, il rinnovarsi, l’adeguarsi alle novità, il seguire il cambiamento, la flessibilità culturale, apprendere le nuove tecniche, le nuove figure, le nuove regole.

Abilità, doti e attitudini personali, buone qualità, capacità proprie e, un pò, anche il ruolo della fortuna; questi sono i capisaldi del successo per un competitore; ma senza aggiornamento queste abilità “cadono” rapidamente nel vuoto.

 

Entusiasmo, passione, ambizione e amore per la musica e il movimento sono i pilastri per trovare nel Ballo il vero divertimento e la gioia di viverlo alla massima espressione.

 

Non bisogna però avere fretta, ma arrivare ad eseguire le figure più elaborate gradualmente, un po’ alla volta con tanto, tanto e tanto allenamento. Poi si possono ballare con sicurezza, soddisfazione e anche successo agonistico.

 

 

12 - A chi è rivolto questo libro?

A tutti gli appassionati, competitori e dirigenti e ad ogni livello.

 

 

13 - Per ulteriori informazioni

Rivolgersi all’autore 0331.94.73.35, t.altomare@libero.it,  o direttamente agli stands delle principali competizioni.

 

 

Buona lettura a tutti.

 

 

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1° piano

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Ricerca partner

33 anni - Per imparare/migliorare

Ancona (AN)

57 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)

37 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)