Il mondo del ballo in Italia
09 ott 2011

A cura di
Sauro Amboni
Una brillante Coreografia di Jive con la scrittura delle sequenze musicali.

a cura di Angela Scipioni
(foto a fianco).

 

Prima osservazione.

Nei precedenti articoli ho presentato alcune coreografie di Jive che hanno percorso la mia carriera di ballo. Voglio ora presentarvi la mia migliore coreografia di Jive; quella cioè che ballo ora. Sarà accompagnata dalla scrittura musicale tratta dal famoso testo dal titolo “ORCHESOGRAFIA PER PROFESSIONISTI DELLA DANZA SPORTIVA” (pag. 114) della Maestra Elena Barbieri, professoressa di musica; già Docente di musica al Conservatorio S. Cecilia di Roma e al Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila.Questo testo è stato la mia guida all’apprendimento della musica per il mio ballo.

 

 

Premessa

Il Jive si balla con le gambe flesse, morbide e fluttuanti e ancheggiando col movimento tipico dei balli latini.

Durante l’apprendimento iniziale, se il Jive ha un forte andamento (cioè è ad elevata velocità) allora si spostano i di pochissimo ma senza trasferirvi pienamente il peso del corpo ma facendo solo il movimento delle ginocchia e delle anche.

Durante questi due movimenti bisogna molleggiare sulle ginocchia flettendole morbidamente e rimanendo col corpo verticale o leggermente proteso in avanti e non assolutamente né minimamente schienato indietro; bisogna però, come già detto, ancheggiare leggermente a destra e a sinistra (tipico movimento dei Balli Latini).

Per agevolare l’apprendimento si consiglia di studiare a fondo le e schede tecniche, appositamente scritte da maestri per maestri e unificate in tutto il mondo, e sia mediante l'allenamento in palestra con partner esperti e con accompagnamento musicale a tempo giusto e a velocità giusta (inizialmente è però consigliata una velocità di apprendimento, cioè più lenta) e soprattutto con perseverante guida di un maestro.

Le schede tecniche migliori e sulle quali bisogna studiare sono, secondo me (e di questo parere è anche il mio maestro) quelle del testo sulle Danze Latine di Walter Laird.

 

 

Il ruolo del Maestro

Non bastano le schede tecniche del testo. Ovviamente un allievo che volesse apprendere il Jive deve seguire le impostazioni di un Maestro preparato e aggiornato altrimenti corre il rischio di apprendere figure e tecnica non corrette.

Infatti, e questo vale per tutti i balli, il ballo è sempre in evoluzione con figure che cambiano, figure che vengono escluse dai programmi ufficiali, figure nuove, ma anche stile e tecnica che si evolvono frequentemente.

Un competitore che esegue in una competizione federale una figurazione, dei movimenti o una sequenza diversi da quelli ufficiali viene squalificato per “fuori programma” alla stessa stregua che al gioco degli scacchi un giocatore muove la torre diagonalmente, oppure ad una partita di calcio un terzino tiene il pallone oltre il centravanti della propria squadra (esegue un fuori gioco), oppure ancora se in una gara di slalom speciale un competitore entra in un paletto delle porte ogni due viene subito squalificato.

 

 

Conclusioni

Il gioco, le competizioni, l’agonismo, ecc. richiedono delle regole, delle norme e dei principi d’esecuzione che consentono un armonioso ed equilibrato procedere delle competizioni, dei giudizi di gara e delle comparazioni oggettive fra i partecipanti ed un omogeneo apprendimento per la possibilità di organizzare e svolgere competizioni ai vari livelli fra sportivi di differenti scuole, età, esperienza e provenienza geografica.

Il Jive è molto elegante, è morbido, presenta una elevata gestualità ma la cosa più importante consiste nel fatto che è standardizzato in tutto il Mondo allo stesso modo ed è inquadrato nelle Danze Latine assieme al Samba, alla Rumba, al Paso Doble e al Cha-Cha-Cha.

Comprende 38 figurazioni di base (vedi testo di Walter Laird che assieme alle possibili varianti sviluppa anche centinaia di figurazioni.

Tuttavia un bravo maestro conosce anche i regolamenti della federazione e i vari particolari che si apprendono ai corsi di aggiornamento molto utili per coreografie avanzate.

 

 

La mia coreografia attuale

La coreografia completa è inserita nella galleria fotografica qui sotto. Si tratta di un file molto grosso e richiede alcuni istanti per l'apertura..

 

 

Maestra Dott.ssa Prof.ssa
Angela Scipioni
Boario Terme (BS)
12 ottobre 2011

 

Nella galleria fotografica, alcune immagini di Jive.

 

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1° piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)