Il mondo del ballo in Italia
07 nov 2013

A cura di
Sauro Amboni
Una nuova pregevole opera di G. Russo e B. Rattazzi sui Balli Nazionali.

 

 

 

 

Due Video dimostrativi con amalgamazioni

per appassionati, competitori, maestri e dirigenti.

 

 

 

Nella foto a fianco gli autori dei due DVD

Barbara Rattazzi e Gianni Russo.

 

 

 


 

Biografia di Gianni Russo

Dal 1990 professionista ANMB. E’ stato (con la partner Barbara Rattazzi) ben 17 volte campione italiano professionisti e 15 volte vice campione italiano professionisti nelle danze nazionali (LU, BS e combinata sei balli).

Ha partecipato come relatore/dimostratore ai Congressi Nazionali FIDS per Giudici di Gara.

Insegna Ballo e Danza Sportiva sia nella propria Scuola ed è insegnante anche presso scuole, associazioni, organizzazioni per lezioni, corsi, stage, preparazione competitori dalla Classe C alla Classe Master. Svolge aggiornamenti tecnici in tutta Italia.

 

 


 

 

Premessa

 

Le Danze Nazionali in Stile Nazionale, hanno avuto nel corso degli anni una evoluzione tecnica e gestuale e nella nomenclatura e nelle differenti figurazioni che hanno di pari passo richiesto continue e nuove edizioni aggiornate.

 

Dal primo testo di Piero Rolando si è passati alle varie edizioni ANMB, poi ai famosi testi e video testi di Gianni Nicoli (ancora di attualità e ampiamente utilizzati soprattutto perché presentano i segue e precede di ogni figurazione utili per la costruzione di coreografie).

Quindi è uscito il libro MIDAS di Antonio Altomare (con la supervisione di Sauro Amboni) per terminare con l’edizione FIPD dei colleghi Monia Odorici e Eugenio Solbiati (con la supervisione di Ivan Venegoni).

Tutti ottimi testi, opere di successo, iniziative di grande valore culturale.

Inoltre, la FIDS ha pubblicato le schede tecniche delle nuove figurazioni per competizioni.

 

Ma, come diceva Oscar Wilde: “Tutto ciò che è moderno viene, prima o poi, superato”.

 

 

Perché questi nuovi video?

 

Semplice: presentano tutte le figurazioni con una esecuzione gestuale (da uomo, da dama, in coppia e al rallentatore) previste per le competizioni FIDS e anche una serie di amalgamazioni consigliate per la preparazione delle coreografie.

 

 

A chi sono rivolti?

  1. Appassionati che vogliono iniziare il piacere delle competizioni.
  2. Competitori di ogni livello per vedere l’esecuzione tecnica dei movimenti di ogni figurazione.
  3. Giudici di gara per “ricordarsi” nomi, figurazioni e tecnica d’esecuzione di ogni figura.
  4. Maestri per agevolare il loro insegnamento e per la scelta delle loro amalgamazioni per i propri allievi.
  5. Per i nuovi aspiranti insegnanti all’inizio della loro carriera di maestro o anche per prepararsi all’esame.

Questi video-testi dimostrano tutti i movimenti di tutte le figurazioni previste per le competizioni FIDS ed inoltre presentano e suggeriscono numerose amalgamazioni che aiutano a costruire le migliori coreografie per competitori di B3, B2 e B1. Ma, come si sa, si utilizzano anche in classe A.

 

 

Osservazione: le amalgamazioni

 

Per un certo ballo, la coreografia deve adattarsi alla classe, alla categoria, alle caratteristiche personali della coppia, all’ampiezza della pista, al tipo di competizione, o all’esibizione, o allenamento, e non ultimo agli attributi di abilità necessari alla coppia in relazione alla performance che si vuol raggiungere.

Dalla nostra esperienza fin qui raggiunta di competitori e di insegnanti ad ogni livello, dobbiamo tuttavia ammettere che per costruire una coreografia gioca un ruolo determinante la scelta dei segue alle varie figurazioni e risulta molto comodo e a volte indispensabile avere a disposizione l’elenco di alcune amalgamazioni da cui individuare con facilità e rapidità la sequenza migliore.

Da questa nostra esperienza è nata l’esigenza di completare questi due video con anche il suggerimento di alcune amalgamazioni per costruire le migliori coreografie.

 

 

Osservazione: le coreografie

 

Cari maestri: create le vostre coreografie con il cuore amando il vostro lavoro e i vostri allievi! La danza, sposata alla musica, è l'arte più antica, magica, energica, sensuale, affascinante, vera e coinvolgente che ci sia.

Sono molti gli autori che si sono cimentati con dissertazioni su questo argomento. Citiamo qui alcuni passaggi di Rita Pavanello (da Danza Dance).

 

Per coreografia si intende una sequenza di movimenti consecutivi eseguiti al ritmo di una musica specifica.

 

NON "RICICLATE" MAI una coreografia a meno che la stessa non possa davvero vivere di vita propria.

CERCATE DI ESSERE "ORIGINALI" e semplicemente per esprimere VOI STESSI attraverso i vostri allievi senza copiare dagli altri.

SIATE SEMPLICI.

SAPPIATE RICONOSCERE I VOSTRI ALLIEVI. Noi giudici sappiamo benissimo che non potete fare una competizione solo per la vostra coreografia ma dovete presentare nel migliore dei modi i vostri allievi che con tanta dedizione vi seguono. Quindi, sappiate esaltare le doti fisiche e psicologiche dei vostri allievi.

INSEGNATE AI VOSTRI ALLIEVI L'ESPRESSIVITA' perché a volte un sorriso, uno sguardo intenso e l'espressività giusta valgono più di una figurazione stravagante.

FATE COREOGRAFIA e cioè REGIA. La coreografia non è solo una sequenza di passi ma una "poesia danzante".

CREATE LE VOSTRE COREOGRAFIE CON IL CUORE. Amate il vostro lavoro e i vostri allievi! La danza sportiva, sposata alla musica, è l'arte più antica, magica, energica, sensuale, affascinante, vera e coinvolgente che ci sia. Noi maestri abbiamo un lavoro meraviglioso; cerchiamo di fare in modo che tutto questo traspaia dalle performance dei nostri allievi in pista.

 

 

 

Nomenclatura

 

1 – Titolo del primo DVD: “Liscio Unificato: figure e amalgamazioni”.

2 – Titolo del secondo DVD: “Ballo da Sala: figure e amalgamazioni”.

3 - Editore: PRANDI SERVICE di Massimiliano Beltrami (PD).

4 - INFORMAZIONI: tel. 049 26 11 253  -  prandi@prandiservice.com

5 - Sito internet:  www.prandiservice.com

6 – AUTORI E DIMOSTRATORI dei video: i pluricampioni Barbara Rattazzi e Gianni Russo. Legnano (MI).

7 – Recapito autori: tel. 347 45 00 405  -  rssgnn@gmail.com

8 – Sito internet autori: www.gbdanzaland.it

 

 

Una mia ultima osservazione

Entusiasmo, passione, ambizione e amore per la musica, l’arte e il movimento, sono i pilastri per trovare nel Ballo il vero divertimento, il piacere e la gioia di viverlo alla massima espressione.

Non bisogna però avere fretta, ma arrivare ad eseguire le figure più elaborate gradualmente, un po’ alla volta, con tanto, tanto e tanto allenamento. Poi si possono ballare con sicurezza, soddisfazione e anche con successo agonistico.

 

 

Per l’articolo completo, leggi il N. 401 della

rivista Tuttoballo  clicca qui.

 

 

Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
spazio riservato
alle scuole consigliate
Scuole di ballo

Vicenza (VI)

Via dell'Edilizia 110, 1° piano

Roccella Ionica (RC)

Via Marina, 2 sopra dopolavoro...

Palazzolo sull'Oglio (BS)

Ricerca partner

Per imparare/migliorare

52 anni - Per imparare/migliorare

Treviso (TV)

45 anni - Per imparare/migliorare

Padova (PD)